La cittą - Monumenti
terminale
Ponte di Augusto
immagine Ponte di Augusto
Clicca per ingrandire
Il ponte fu costruito intorno al 27 a.C. in relazione agli interventi di risistemazione e potenziamento della via Flamina intrapresi dall'imperatore Augusto. Posto poco prima dell'ingresso del fiume Nera nelle strette gole tra lo sperone su cui sorge la città di Narni e il Monte Santa Croce, è un'importante testimonianza dell'età aurea romana. Del ponte d’Augusto si conservano oggi la prima grande arcata, un rudere imponente e monumentale, e pochi ulteriori elementi nell’alveo del fiume ridotti a frammenti da ripetuti crolli. La forma originaria era di quattro archi di luce differente. La sede stradale, con due carreggiate e marciapiedi doveva correre oltre 30 metri sopra il livello del fiume, la larghezza doveva essere di circa 8 metri e la lunghezza di circa 130 metri. Il rapporto tra le due dimensioni evidenzia immediatamente un forte sviluppo verticale che genera l'effetto di grande imponenza che ancora oggi caratterizza le rovine. Il ponte è costruito con grandi blocchi di travertino squadrati e bugnati posti di testa e di taglio secondo le tecniche edilizie romane.
Un grave terremoto nell'847 danneggiò il ponte e, successivamente una grande alluvione, nel 1053, ne provocò la caduta, da quel momento nelle fonti è ricordato come ruptum o dirutus.
L’ultimo rovinoso cedimento è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 14 luglio 1885. Anche il ponte “rovinato” ha avuto la sua fortuna: viaggiatori e vedutisti lo hanno ritratto in numerose “vedute” (al momento se ne conoscono oltre 50) soprattutto nel Sette e nell’Ottocento, in quanto inserito negli itinerari del Grand Tour. Traffico, raggiungibilità, commerci, conoscenza di nuove culture, innovazione: ecco cosa ha prodotto nel tempo questo grande ponte collegato alla via consolare Flaminia prima di divenire un eccezionale reperto archeologico a cielo aperto.

Da piazza dei Priori è possibile raggiungere il ponte d'Augusto a piedi da via Mazzini, oppure con l' automobile andare in direzione Narni Scalo, quindi svoltare a destra giunti nella località Tre Ponti e seguire le indicazioni.

Corsa all'Anello
terminale
Galleria Foto
terminale
Parco fluviale delle Gole del Nera
Parco fluviale delle Gole del Nera
Galleria Video
terminale
immagine video
play video