La storia
terminale
L'etą industriale
immagine L'età industriale
Clicca per ingrandire
Comincia una nuova vita e nei primi del '900 nascono i primi insediamenti industriali, favoriti dall'abbondanza di acqua del fondovalle e quindi di energia. Nel 1899 iniziano l'attività gli stabilimenti del Linoleum e dell' Elettrocarbonium, quest'ultimo trasformando un vecchio impianto dove dal 1887 si lavoravano le pelli. Nel 1906 inizia lo stabilimento del carburo di calcio, che cessa la sua attività nel 1930. Nel 1915 viene fondato lo stabilimento dell'ammoniaca di Nera Montoro che fu poi acquistato dalla Società Terni Industrie Chimiche S.P.A. intorno al 1930. Molti narnesi partecipano alla prima guerra mondiale e i caduti vengono ricordati dal monumento eretto nel 1927 su un torrione edificato nei pressi dell'attuale Porta Ternana. Anche a Narni il primo dopoguerra fa sentire i disagi socio-politici che portarono all'affermazione del regime fascista. La seconda guerra mondiale causa distruzioni di edifici, ponti e stabilimenti industriali prima della liberazione del 13 giugno 1944. Successivamente la città si sviluppa come parte fondamentale del polo industriale ternano, elemento questo che ha condizionato e condiziona tuttora la vita economica. In questo periodo nascono e si sviluppano le prime grandi industrie narnesi che trasformano rapidamente le strutture economiche, culturali e sociali incidendo profondamente anche sul paesaggio.

Corsa all'Anello
terminale
Galleria Foto
terminale
Parco fluviale delle Gole del Nera
Parco fluviale delle Gole del Nera
Galleria Video
terminale
immagine video
play video