Museo Eroli
terminale
immagine
Clicca per ingrandire
Il Museo della città e del territorio si colloca nel centro storico di Narni, alle spalle del Palazzo Comunale. Con i suoi 2700 mq ospita le maggiori opere pittoriche, scultoree e archeologiche che permettono la ricostruzione della storia della città.

La centralità del Museo ha trasformato la biglietteria in un punto di informazioni e di accoglienza preciso e puntuale su strutture ricettive, orari di apertura per la visita dei beni artistici, eventi ed iniziative in città e nel territorio.

Al Museo è possibile prenotare percorsi guidati in tutto il centro storico. In qualità di palazzo della cultura cittadina il Museo offre la possibilità di un continuo scambio culturale attraverso conferenze, presentazioni di libri e pubblicazioni, convegni, incontri di approfondimento, visite guidate tematiche e attività didattiche per bambini a cui è dedicato un nuovissimo percorso operativo e divertente per la lettura della collezione museale.

Palazzo Eroli, ricca residenza nobiliare narnese, diviene anche una perfetta cornice per mostre temporanee da affiancare alla collezione museale.

Il Museo è diviso in due sezioni: l’archeologica, che comprende reperti dalla preistoria all’epoca medievale, e la Pinacoteca, con opere datate dal XIV° al XVIII° secolo.

Tra le opere più interessanti possiamo ammirare: l’Incoronazione della Vergine di Domenico Ghirlandaio, l’Annunciazione di Benozzo Gozzoli, la Mummia egizia, il sarcofago ligneo decorato ed infine la coppa bronzea della Fontana di Piazza dei Priori del 1303.

Il tutto è coadiuvato da attrezzature all’avanguardia come grandi schermi e particolari sistemi di illuminazione.

Luogo di lettura, relax e degustazioni è CaffEroli presso la caffetteria interna al Museo.

La biglietteria del Museo è fornita di un ricco bookshop, una sezione lettura al secondo piano ed un angolo dedicato ai bambini al primo piano per offrire al visitatore un momento di tranquillità. Presente anche una ricca sezione di consultazione per adulti su arte, storia e tradizioni ed una riservata ai giovani visitatori per un approccio divertente all’arte e alla storia attraverso attività ludico didattiche. Adiacente una spaziosa terrazza che si affaccia sulle suggestive Gole del Nera.


Da Aprile 2017, compresa nel biglietto di ingresso al museo, sarà possibile visitare la Cappella di San Bernardino (Cappella Eroli - Chiesa di San Francesco), prezioso gioiello artistico della città.

banner
Corsa all'Anello
terminale
Galleria Foto
terminale
Parco fluviale delle Gole del Nera
Parco fluviale delle Gole del Nera
Galleria Video
terminale
immagine video
play video