La cittą - Palazzi storici
terminale
Palazzo Cardoli
immagine Palazzo Cardoli
Clicca per ingrandire
La facciata è dominata dal maestoso portale in pietra, su cui si imposta un balcone balaustrato: il fornice rettangolare è affiancato da due lesene doriche, che sorreggono un architrave con il fregio suddiviso in metope figurate e triglifi. Le metope sono decorate alternativamente con il giglio d'Angio e un muso di leone, entrambi emblemi presenti nello stemma della famiglia Cardoli. Dal loggiato interno, che presenta sulla destra il vano delle scale, si accede alla corte, in fondo alla quale si conserva un ninfeo con alcune decorazioni in mosaico. Il prospetto della corte si presentà al primo livello con tre archi su pilastri quadrati, mentre la parete del piano nobile si apre in semplici finestre quadre.

Probabilmente la costruzione dell'edificio prese avvio a partire dalla fine del Cinquecento e venne portata a termine nel secolo successivo da Domenico Cardoli.

Corsa all'Anello
terminale
Galleria Video
terminale
immagine video
play video