Lungo la via Tiberina, prima di costeggiare il tratto dove il Nera forma le sue famose gole, come sospeso sul borgo di Stifone e i colori smeraldo del fiume che scorre lento, sorge Taizzano.

Il Castello di Taizzano a dominio delle Gole del Nera.

Già prima della romanizzazione e successivamente a essa, il territorio di Taizzano doveva essere utile a Nequinum (la Narni prima dei romani) come punto di vedetta.

Sotto di essa, a poca distanza da Stifone venne costruito il porto fluviale citato da Tacito e il cantiere navale che prima ancora servì gli Umbri. Intorno, nel florido territorio esistevano diverse ville romane e su una di queste vi fu edificata la vicina Abbazia di Sant’Angelo in Massa.

Non sappiamo precisamente quando fu edificato il castello di cui oggi si conserva ben poco: la prima attestazione, datata XII secolo, annovera Taizzano tra i castelli le cui rendite sono raccolte dalla Diocesi narnese.

Successivamente fu legata alla famiglia Cesi, per il fatto che il Vescovo Romolo, nella seconda metà del Cinquecento vi elesse la sua dimora, restaurando l’abbazia di Sant’Angelo in Massa e arricchendo la chiesa parrocchiale tanto che successivamente fu frequentata dallo stesso Federico il Linceo, fondatore dell’Accademia dei Lincei.

Vista aerea di Taizzano con cielo

Cosa vedere a Taizzano e nel suo territorio.

Domina l’altura del paese la Chiesa dei Santi Maria Annunziata e Silvestro che è datata alla prima metà del Cinquecento.

Nei pressi di via degli Schioppi c’è uno dei più bei panorami dell’Umbria da cui c’è una vista privilegiata sulle Gole del Nera e la sottostante Stifone e la Rocca Albornoz di Narni.

Fa parte della parrocchia di Taizzano anche la Chiesa di San Martino posta in posizione isolata su una collina a sud del centro abitato.

Nel territorio, ricco di storia, prima di giungere al colle dove sorge Borgaria, c’è l’importante Abbazia di Sant’Angelo in Massa. Vicino, in loc. Visciano, vale la visita la stupenda Chiesa di Santa Pudenziana.

Al di sotto di Taizzano, le Gole del Nera e, in particolare, il borgo di Stifone sono suggestivi luoghi da visitare tutto l’anno.

Taizzano

Indirizzo

Taizzano – 05035, Narni

Taizzano è un borgo visitabile a piedi.

DOVE PARCHEGGIARE

Consigliamo di parcheggiare nei pressi dell’accesso al centro storico, presso il Belvedere in via degli Schioppi.

 

Scopri Narni.

Scopri con noi i luoghi di interesse più vicini a Taizzano.

Oppure scopri i punti di interesse di Narni e del suo territorio.

Ingresso al castello di Capitone con la torre di difesa
Castello

Capitone

Conteso per la sua posizione da Narni e Amelia, il Castello di Capitone è stato per molti anni dominio dell’omonima, orgogliosa e combattiva famiglia. L’antico

scopri i dettagli
Vista panoramica aera su Sant'Urbano
Castello

Sant’Urbano

Il piccolo borgo di Sant’Urbano, a poca distanza dal Sacro Speco Francescano e dai Itieli, è l’ultimo centro abitato di Narni a confine con Vasciano

scopri i dettagli
La torre romana del castello di San Vito
Castello

San Vito

Posto su una rupe a sentinella, con la sua antichissima torre quadrata, della valle del Tevere, San Vito è un caratteristico borgo immerso nel verde

scopri i dettagli

Comune di Narni

Piazza dei Priori, 1 – 05035 Narni (TR)

Tel. 0744.7471 Fax 0744.715270

P.IVA 00178930558 IBAN IT40G0631572711000080000325

Posta certificata: comune.narni@postacert.umbria.it